Perchè votare

Siamo arrivati alla fine di una campagna elettorale cruciale per il futuro di Torino.

Il 3 e 4 ottobre saremo chiamati non solo a rinnovare Circoscrizioni, Consiglio Comunale ed eventualmente eleggere il nuovo Sindaco di Torino.

Saremo chiamati a scegliere visioni spesso opposte della città di Torino.

In questi giorni ho spiegato il mio #impegnovero per la scuola, il lavoro, la cultura, la lotta alle diseguaglianze sociali e di genere.

Ho affiancato il candidato Sindaco Stefano Lo Russo nella sua campagna elettorale.

Ho deciso di candidarmi al Consiglio Comunale con l’obiettivo di far ripartire una città che in questi anni ha mancato molti appuntamenti, ha perso attrattività economica e culturale.

Ho messo a disposizione le mie esperienze e competenze, ma anche le riflessioni fatte con tante persone che mi hanno portata a immaginare una Torino nuova.

Del resto ho iniziato la mia esperienza di amministratore pubblico a Casalborgone all’età di 24 anni, di cui sono stata Sindaca fino al 2004, per tre mandati consecutivi.

Ho servito la Regione Piemonte come Assessore sia sotto la Presidenza Bresso che Chiamparino.

Ho dunque le competenze per rappresentare un valore aggiunto per la nuova Amministrazione cittadina.

Ma tutto il mio lavoro, quello di Stefano Lo Russo e degli altri candidati della coalizione di Centro Sinistra saranno inutili se i cittadini non ci dimostreranno la loro FIDUCIA con il voto.

Andare alle urne non è solo un esercizio democratico e un DIRITTO FONDAMENTALE per donne e uomini, ma anche un DOVERE per consegnare una Torino migliore alle future generazioni.

VOTARE è l’atto che rende una comunità realmente democratica, egualitaria e aperta.

Buon voto a tutte le torinesi e i torinesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *