Seleziona una pagina

L’approvazione del Jobs Act e della Legge Del Rio sul riordino delle province pone il Piemonte di fronte a una sfida importante: riorganizzare su base regionale la formazione professionale, le politiche attive del lavoro e la rete dei servizi per l’occupazione. Questo ci consente di valorizzare il patrimonio di competenze ed esperienze rappresentato dai centri per l’impiego. Proprio affidandoci a questa rete, dai primi mesi del 2016 metteremo in campo una serie di misure per aiutare i lavoratori disoccupati o di aziende in crisi a trovare un nuovo lavoro. Stiamo studiando dei “Buoni servizio” che consentiranno di partecipare ad attività quali tirocini, orientamento specialistico, formazione finalizzata, percorsi di certificazione delle competenze, con l’obiettivo di sostenere le persone nella ricerca di nuova occupazione e di favorirne la riconversione professionale.

Si tratta di una delle misure che rientra nel tavolo regionale contro la povertà, di cui vi ho parlato in precedenza. Grazie a questa iniziativa, il piano nazionale di lotta alla povertà sarà integrato con gli interventi regionali di accompagnamento nella ricerca attiva di lavoro, aiutando così i lavoratori nella delicata fase della ricollocazione.