Si è svolto venerdì 28 dicembre presso l’assessorato regionale al Lavoro un incontro sulla vicenda dell’Autoindustriale Vigo, azienda del settore trasporti con sede a San Mauro Torinese e Chieri, che nel mese di novembre ha avviato una procedura di licenziamento collettivo per 61 lavoratori a tempo indeterminato, a seguito della decisione di mettere in liquidazione la società.

Nel corso dell’incontro, a cui hanno partecipato anche le aziende subaffidatarie di alcuni servizi di trasporto, è stata confermato l’affitto del ramo di azienda del deposito di Chieri da parte della società Cavourese, che ne rileva i 28 dipendenti, di cui 2 a tempo determinato. Per quanto riguarda gli altri lavoratori facenti capo alla sede di San Mauro, una parte significativa sarà assunta dalle società Sadem, Canova, De Marchi, Bus Company e dalla stessa Cavourese. Aziende e sindacati hanno inoltre condiviso l’obiettivo di salvaguardare al massimo le possibilità di ricollocare tutto il personale restante. Per questa ragione, le parti torneranno a incontrarsi nella prima metà di gennaio.

Sono soddisfatta per l’esito del tavolo di oggi – dichiara l’assessora al Lavoro della Regione, Gianna Pentenero – che permette di tutelare la maggior parte dei lavoratori della società in liquidazione, garantendo al tempo stesso la continuità del servizio di trasporto pubblico. Per coloro che non dovessero trovare una nuova collocazione, la Regione è naturalmente disponibile a mettere in campo gli strumenti di politica attiva del lavoro”.