Seconda edizione a Cuneo di IOLAVORO, la manifestazione che mette in contatto imprese e persone in cerca di lavoro e offre opportunità per orientarsi e informarsi, si tiene venerdì 9 novembre, nello spazio di “PING- Pensare in Granda”, in via Pascal 7, dalle ore 9.00 alle 17.00.

L’evento è organizzato dal Comune di Cuneo con il coordinamento dell’Agenzia Piemonte Lavoro, promosso dall’Assessorato all’Istruzione, Lavoro e Formazione professionale della Regione Piemonte con il finanziamento del Fondo Sociale Europeo, nell’ambito del salone dell’orientamento “Wooooow!”, in collaborazione con Confindustria Cuneo, Camera di Commercio, Confcommercio, Confcooperative, Coldiretti, Confartigianato, Granda Lavoro, Enaip, AFP Azienda di formazione professionale, Scuola Edile e Scuole Tecniche San Carlo, Agenform.

Alla manifestazione partecipano con le loro offerte di lavoro e formative più di 20 aziende, 5 agenzie per il lavoro e 8 enti di formazione del territorio. Le aziende presentano le figure professionali con la formula di “elevator pitch”. Partecipando alle presentazioni le persone interessate potranno incontrare le aziende e consegnare il curriculum vitae.

Si può assistere a workshop per la ricerca attiva del lavoro, incontrare enti di formazione per conoscere la loro offerta formativa e i servi pubblici per l’impiego, consultare offerte di lavoro in Italia e all’estero e partecipare a incontri formativi per la creazione d’impresa.

“Sono soddisfatta che IOLAVORO – dichiara Gianna Pentenero, assessora al Lavoro e formazione professionale della Regione Piemonte – approdi per il secondo anno a Cuneo, dopo l’esperienza positiva della scorsa edizione e il successo, a fine ottobre, della fiera a Torino. La manifestazione si conferma un utile strumento di incontro tra domanda e offerta di lavoro, anche in una provincia, come quella di Cuneo, che si caratterizza per indicatori economici particolarmente positivi. La sinergia con il salone Wooooow! consente inoltre di valorizzare l’importante ruolo svolto dall’orientamento nelle scelte che riguardano, in particolare, i giovani”.

“Dopo il recente successo dell’edizione regionale di IOLAVORO a Torino, che ha visto oltre 7.500 persone partecipanti, 100 aziende e agenzie per il lavoro, 5.550 offerte di lavoro e 100 seminari e workshop – ha dichiarato Claudio Spadon, direttore Agenzia Piemonte Lavoro – passiamo ad organizzare cinque edizioni locali della job fair sul territorio piemontese nel mese di novembre. Cuneo rappresenta il primo degli appuntamenti locali, che andiamo a organizzare per promuovere sul territorio l’incrocio tra domanda e offerta di lavoro. La seconda edizione di IOLAVORO a Cuneo, in collaborazione con Woooow, è un’occasione importante per incontrare le aziende alla ricerca di personale e i servizi pubblici per il lavoro per informazioni e consulenza”.

“Riuscire a mettere direttamente in contatto imprese e persone in cerca di lavoro non è sempre così semplice, anche in una provincia come quella di Cuneo, da sempre riconosciuta come un territorio economicamente forte – dice Federico Borgna, Sindaco di Cuneo -. Per questo siamo particolarmente contenti di poter nuovamente ospitare nella nostra città IOLAVORO, manifestazione a cui quest’anno si affiancherà anche “Wooooow! Io e il mio futuro!”, evento di orientamento per studenti delle Superiori promosso dall’Unione Industriale. Un lavoro di squadra per offrire occasioni uniche per orientarsi, informarsi e scambiarsi contatti utili ad inserirsi nel mondo del lavoro”.

Inoltre sarà presentato, alle ore 16.00, il progetto di microimpresa per la gestione del planetario di Experimenta, realizzato dagli studenti del Liceo Scientifico e Classico “Peano – Pellico” di Cuneo, nell’ambito del progetto di Alternanza Scuola Lavoro, con la collaborazione del personale della comunicazione del Museo Regionale di Scienze Naturali di Torino e del Progetto Experimenta.

Ulteriori informazioni e orari sul calendario degli incontri, le aziende partecipanti e le figure ricercate sono pubblicate sul sito web della manifestazione www.iolavoro.org