MAB’s Ambassador è un progetto di promozione del territorio, ideato, organizzato e coordinato dal
Comune di Baldissero, Assessorato alla Cultura e Innovazione, che ritengo rappresenti una buona pratica da far conoscere alle scuole e agli altri comuni.

Il contesto
Baldissero Torinese, insieme ad altri 85 Comuni, dal 2016 fa parte della riserva di biosfera MAB Unesco Collina Po. L’organizzazione delle Nazioni Unite per l’Educazione, la Scienza e la Cultura, ha due programmi: HERITAGE, che si occupa della conservazione del patrimonio culturale e naturale, e MAB (“Man and Biosphere”) , che promuove in modo sostenibile il rapporto tra uomo e natura.

Il MAB: una potenzialità da sfruttare
Nel mondo ci sono 669 Riserve della Biosfera MaB-UNESCO localizzate in 120 Paesi; 14 sono in Italia; 3 sono in Piemonte; dopo il Parco del Monviso (2002) e la Valle del Ticino (2013), il 19 marzo 2016 vi è stato il terzo riconoscimento per il Parco del Po e della Collina Torinese; inoltre, la nostra riserva di biosfera Collina Po è il primo Urban MAB in Italia: si tratta di un’area naturalistica fortemente antropizzata (con circa 900.000 abitanti che vivono nell’area metropolitana torinese), ma caratterizzata da un alto livello di biodiversità anche legata alla grande ricchezza di acque (il fiume Po e 9 dei suoi affluenti). L’area comprende ben 85 Comuni ed è abitata da oltre 1 milione e mezzo di persone. Il Parco Collina Po si trova nella parte settentrionale del Piemonte e si snoda lungo il tratto del fiume Po e dei suoi affluenti in corrispondenza di Torino e della collina torinese. Il MAB rappresenta quindi un’imperdibile occasione per incrementare le attività di tutela e valorizzazione delle risorse, armonizzandole con il contesto urbano di riferimento, che vede la presenza della città di Torino e di altri comuni di rilevanza quali Settimo Torinese, Carmagnola, Chivasso, Chieri, Moncalieri, San Mauro.

Coinvolgere i giovani puntando sulla formazione
L’obietto dei promotori è formare gli ambasciatori del MAB, individuando come destinatari i giovani del nostro paese. Li abbiamo coinvolti con una politica di porte aperte all’alternanza scuola lavoro, stipulando una convenzione triennale con il liceo Monti e l’istituto tecnico Vittone di Chieri. Abbiamo allestito un’aula digitale in Municipio, abbiamo suddiviso gli studenti in gruppi di lavoro e li abbiamo fatti lavorare sulle curiosità storiche del paese, sulla realizzazione della cartografia digitale dei suoi dieci sentieri escursionistici, sulla classificazione e quantificazione dei suoi prodotti tipici: uva Cari-vitigno Doc-, fragolina di bosco di Rivodora.
Il Comune ha potuto contare sulla collaborazione preziosa di diversi soggetti: Associazione italiana Giovani per l’UNESCO–Dipartimento Piemonte, Ente di gestione delle Aree Protette del Po Torinese, Dipartimento di Informatica dell’Università di Torino, Associazione culturale Albacherium di Baldissero.
Per mappare le attività svolte, abbiamo utilizzato la piattaforma FirstLife: si tratta di un social network civico sviluppato per la creazione, la condivisione e lo scambio di informazioni tra soggetti. FirstLife è una piattaforma di crowdsourcing basata su una mappa interattiva in cui i contenuti riguardano le attività e i progetti associati ai luoghi e dove si può interagire con gli altri utenti partecipando a discussioni, gruppi tematici ed eventi.
Cittadini, associazioni, istituzioni possono postare sulla mappa luoghi, eventi, notizie, storie e creare gruppi.
Il progetto, sviluppato dal gruppo di ricerca “Social Computing” del Dipartimento di Informatica dell’Università di Torino, guidato dal Prof. Guido Boella, si pone l’obiettivo di connettere reale e virtuale per stimolare e facilitare il cambiamento sociale, i meccanismi di co-produzione, l’auto-organizzazione a scala locale e la definizione di nuove forme di cooperazione per il miglioramento della qualità di vita in città.

Risultati
MAB’s Ambassador è un progetto di promozione del territorio che si è rivelato efficace perché fondato sui valori di sostenibilità, replicabilità, partecipazione e cittadinanza attiva.
Immediate sono state le ricadute sociali: avvicinamento dei giovani, ricostruzione di una identità territoriale, maggiore consapevolezza tra i cittadini, la conoscenza delle tradizioni, l’aggregazione sociale.

Riconoscimenti
12 gennaio 2018: il progetto MAB’s Ambassador è stato scelto per rappresentare il Piemonte a Roma
nell’ambito dell’iniziativa UNESCOEdu dell’Associazione Italiana Giovani per l’Unesco. In particolare, i
giovani hanno presentato al Ministro dell’Istruzione Valeria Fedeli il lavoro svolto a Baldissero Torinese.

22 maggio 2018: il progetto MAB’s Ambassador ha vinto il premio speciale della Fondazione per la
Scuola (Compagnia di San Paolo) nell’ambito dell’iniziativa di ANCI Piemonte “Piemonte Innovazione”.

Tutto il materiale sul progetto è disponibile sul sito del Comune di Baldissero Torinese al questo link
http://www.comune.baldisserotorinese.to.gov.it/it
Per info: Vice Sindaco Paola Chiesa, mail: chiesa.baldissero.torinese@ruparpiemonte.it