Si è svolto martedì 29 maggio presso l’assessorato al Lavoro della Regione Piemonte un incontro tra Anas e le organizzazioni sindacali, presenti l’assessore al Lavoro Gianna Pentenero ed esponenti dell’assessorato ai Trasporti, per affrontare la situazione occupazionale dei lavoratori Fincosit impegnati nel cantiere del Colle del Tenda, dopo la rescissione del contratto da parte di Anas stessa. Anas ha ribadito che non lascerà l’opera incompiuta, data la sua grande valenza internazionale e ha spiegato che sta esaminando, con la massima celerità consentita dalle disposizioni di legge, le condizioni per il subentro di un nuovo contraente.

Le organizzazioni sindacali hanno chiesto che sia garantita la continuità occupazionale delle maestranze. Obiettivo condiviso dalla Regione Piemonte, che seguirà con la massima attenzione l’evolvere della situazione.

Anas dal canto suo s’impegna a ricercare tutte le possibili soluzioni volte a raggiungere tale risultato. Il tavolo tornerà a riaggionarsi tra un mese.